Conciliazioni

Procedura di conciliazione

La procedura di Conciliazione è una opportunità per la risoluzione extragiudiziale delle controversie, messa a disposizione dall’Azienda per la propria clientela e che si aggiunge ai canali ordinari di gestione dei reclami.
Si tratta di una procedura - completamente gratuita – che riguarda tutte le problematiche che possono insorgere tra i clienti e l’azienda in relazione ai servizi utilizzati e/o a prodotti acquistati.
La procedura è semplice da attivare: il cliente che abbia presentato un reclamo telefonico o per iscritto  e che, trascorsi 30 giorni, abbia ricevuto un riscontro non soddisfacente al proprio reclamo, può  attivare la procedura  di conciliazione per chiedere il riesame della problematica e del relativo esito compilando la domanda di conciliazione ed allegando la documentazione utile, ciò indipendentemente dalla tipologia di procedura di Conciliazione scelta (Domanda di Conciliazione Mitan, Co.Re.Com**).
Il modello di Conciliazione applicato dall’azienda è un modello rapido, snello e gratuito che ben si adatta alle procedure di primo grado che vedono impegnate nel tentativo conciliativo direttamente le due controparti. La procedura si esaurisce entro 30 giorni dalla data del protocollo di ricezione della domanda,  fino ad un massimo di 60 giorni, decorsi i quali la proposta si considera non accettata dal cliente.
 
**Conciliazione presso il Co.Re.Com. Il cliente che sceglie di attivare la procedura di conciliazione presso il Co.Re.Com.,  a partire dal 23 luglio 2018 p.v. dovrà presentare la domanda tramite la piattaforma ConciliaWeb web  https://conciliaweb.agcom.it. Alle domande presentate presso il Co.Re.Com. a partire dal 23 luglio 2018 si applicano le disposizioni contenute nel Regolamento sulle procedure di risoluzione delle controversie tra utenti e operatori di comunicazione elettroniche approvato con la Delibera dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni 203/18/CONS e s.m.i.